India

In India, da anni gli appartenenti a minoranze religiose sono soggetti a fenomeni di persecuzione, discriminazione e violenza brutale, che aumentano in modo preoccupante. Proprio come i membri delle caste più basse, essi rischiano facilmente di essere vittime della tratta di esseri umani.

Le priorità di CSI

Aiuto alle minoranze religiose:

  • Assistenza giuridica e materiale alle vittime di violenza e discriminazione religiosa
  • Stanziamento di microcrediti
  • Sostegno di un’ampia rete di avvocati
  • Formazione dei membri di minoranze religiose sui diritti fondamentali, sulle leggi e su un comportamento saggio da adottare nel quotidiano per evitare attriti

Aiuto alle vittime della tratta di esseri umani:

  • Prevenzione nelle scuole per allievi, docenti e genitori
  • Liberazione di vittime
  • Riabilitazione e reintegrazione di vittime
  • Promozione di una rete nazionale di polizia e autorità locali che si adoperino contro la tratta di esseri umani
  • Creazione di piccole imprese affinché i genitori non debbano vendere i propri figli

Ambiti in cui ci impegniamo

Aiuti d’emergenza
Nei Paesi dove le minoranze religiose sono perseguitate, CSI manifesta la sua solidarietà con le vittime, grazie ai propri partner locali che prestano l’aiuto d’emergenza necessario. CSI inoltre può intevenire prontamente e fornire aiuti anche in caso di catastrofi, grazie ai suoi partner di progetto presenti nei vari Paesi. Appelli mirati alle donazioni fanno sì che vi siano fondi per poter aiutare chi ne ha bisogno.
Cristiani perseguitati
Fin dalla sua fondazione nel 1977 Christian Solidarity International (CSI) si adopera a favore delle vittime della violenza a sfondo religioso, della discriminazione e della persecuzione religiose in tutto il mondo. L’impegno di CSI comprende aiuti d’emergenza, l’assistenza giuridica e opere di sensibilizzazione dell’opinione pubblica.
Minoranze religiose
CSI si impegna a livello nazionale e internazionale per il diritto delle minoranze religiose a praticare liberamente la propria fede. In molti Paesi, infatti, le persone appartenenti a minoranze vengono discriminate, perseguitate o addirittura uccise.
Tratta di esseri umani
Con 18 milioni di vittime, l’India è di gran lunga il Paese più colpito dal traffico di esseri umani, ovvero il commercio di esseri umani a scopo di sfruttamento lavorativo e sessuale. Decine di migliaia, soprattutto bambini e adolescenti provenienti da ambienti poveri, spariscono ogni anno, inghiottiti dal brutale mondo della tratta di esseri umani. Dal 2013 CSI collabora con partner locali nel campo della prevenzione, liberazione e riabilitazione delle vittime e partecipa al perseguimento penale dei responsabili nonché al lavoro di lobbying in India.
Altri fronti
Oltre agli ambiti d’azione principali, CSI agisce anche in altri modi.