Chi siamo?

La nostra visione e i nostri principi

Ogni essere umano deve poter esprimere la propria fede liberamente, senza paura e nel rispetto del prossimo. Esprimiamo solidarietà ​ con chiunque sia oppresso e perseguitato per motivi religiosi.

  • “Infatti noi tutti siamo stati battezzati mediante un solo Spirito in un solo corpo … Quindi se un membro soffre, tutte le membra soffrono insieme.“ (1 Cor 12,13.26)
  •  La parabola del buon Samaritano, un appello all’amore per il prossimo attivo e incondizionato. (Lc 10, 25-37)
  • La Dichiarazione ONU dei Diritti Umani, Art. 18:

“Ogni individuo ha diritto alla libertà di pensiero, di coscienza e di religione; tale diritto include la libertà di cambiare religione o credo, e la libertà di manifestare, isolatamente o in comune, e sia in pubblico che in privato, la propria religione o il proprio credo nell’insegnamento, nelle pratiche, nel culto e nell’osservanza dei riti.”

Sede

La sede dell’associazione mantello internazionale e della sezione svizzera si trova a 8122 Binz, Zelglistrasse 64 ed è stata fondata nel 1977.

Struttura organizzativa

La Fondazione CSI-Svizzera è la sezione svizzera di Christian Solidarity International ed è iscritta al registro di commercio con il numero CH-020.7.000.104-9. L’organo direttivo della Fondazione CSI-Svizzera gestisce la parte operativa sotto la sorveglianza del Consiglio di Fondazione e dell’organo di revisione. L’atto di fondazione in lingua tedesca può essere scaricato in PDF qui.

Direzione

Direttore di CSI-Svizzera: Dott. John Eibner

Responsabile Finanze e Amministrazione: Markus Weber

Membri del Consiglio di Fondazione di CSI-Svizzera

Pastore Dott. Peter Märki, presidente
Martin Halef, vicepresidente
Simone Schädler, cassiera
Dr. med. Ursula Köppel
Dr. med. Felix Kuhn
Rina Ceppi
Michael Girgis

Il nostro team

Ci adoperiamo in tutto il mondo per la libertà religiosa e la dignità umana. Il nostro team si compone di collaboratori e collaboratrici di denominazioni cristiane diverse che si occupano di coordinare progetti con l’aiuto di partner locali nei Paesi interessati, ma sono operativi anche nella comunicazione, nella raccolta fondi e in funzioni amministrative.

Per questioni di sicurezza non pubblichiamo immagini dei collaboratori e delle collaboratrici di CSI.