06. Settembre 2021

Presa di posizione di CSI sulla situazione in Afganistan

Christian Solidarity International (CSI) è addolorata e profondamente preoccupata per la rapida avanzata delle forze jihadiste in Afganistan. Dopo il crollo del governo afgano sostenuto dagli USA e la presa del Paese da parte dei talebani, la situazione dei diritti umani in Afganistan, già precaria, rischia di peggiorare ulteriormente, in particolare per i cristiani, i mussulmani sciiti e per le donne.

Bild: Sohaib Ghyasi on Unsplash

La triste verità è che in Afganistan, già sotto l’occupazione americana e il governo afgano sostenuto dagli USA e ormai caduto, non vi era libertà religiosa. La chiesa afgana vive da decenni in totale clandestinità: i cristiani afgani che osano professare apertamente la propria fede rischiano di venire arrestati, incarcerati e condannati a morte con l’accusa di apostasia dall’Islam.

Con il ritorno al potere dei talebani, i pericoli per le minoranze religiose sono aumentati notevolmente. Nei comunicati sporadici dall’Afganistan si parla di uccisioni degli abitanti di villaggi mussulmani sciiti, di minacce ai responsabili della chiesa afgana e di combattenti talebani che ispezionano i telefoni delle persone alla ricerca di immagini e di testi cristiani. I cristiani che vengono catturati dai talebani rischiano fortemente di essere uccisi per la propria fede.

Chiediamo a tutti i governi che dispongono di canali di comunicazione aperti con i talebani di usare tutti i mezzi di pressione a loro disposizione per evitare tali uccisioni. Riconosciamo apertamente che il nostro margine d’azione per fornire aiuti materiali alle minoranze religiose perseguitate nel Paese è molto limitato, perché le frontiere con l’Afganistan sono chiuse e per il fatto che anche le grandi potenze non sono in grado di evacuare tutti i propri cittadini e alleati. Per questo motivo ci appelliamo a Dio affinché difenda la propria chiesa. Ci uniamo ai cristiani di tutto il mondo nel pregare per la sicurezza dei nostri fratelli e sorelle in Afganistan e per tutte le persone nel Paese.

 

Per favore PREGHI anche Lei:

  • Per la sicurezza dei cristiani afgani che si stanno nascondendo dalle forze talebane
  • Per la protezione dei cristiani afgani che stanno cercando di fuggire dal Paese
  • Affinché Dio conceda la sua pace e la sua forza ai cristiani afgani in pericolo di vita
  • Per la sicurezza dei mussulmani sciiti, delle donne e di altri gruppi a rischio in Afganistan
  • Per la pace in Afganistan e perché la chiesa afgana sia un giorno libera di incontrarsi e di annunciare apertamente il Vangelo.
Lasciare un commento

Kommentar erfolgreich abgesendet.

Der Kommentar wurde erfolgreich abgesendet, sobald er von einem Administrator verifiziert wurde, wird er hier angezeigt.