Dieci anni di veglie di solidarietà

Il decimo anniversario delle veglie di CSI si avvicina: il 15 dicembre 2021 in molti si incontreranno nuovamente per ricordare i perseguitati a causa della propria fede. Doris Günter è una di loro: la consigliera cantonale turgoviese organizza la veglia a Romanshorn dal 2016.

Da decenni, Doris Günter (in primo piano, con la fascia sulla fronte) ha a cuore i fratelli e le sorelle perseguitati (per gentile concessione)

CSI: Grazie per il Suo contributo per i cristiani che soffrono. Come è nato il suo interesse per le veglie di CSI?

Doris Günter: Già negli anni ’80, mio marito ed io siamo entrati in contatto con persone che erano in prigione a causa della propria fede. Da quel momento abbiamo iniziato a seguire la situazione a livello mondiale e abbiamo sostenuto azioni a favore dei nostri fratelli e sorelle nella fede. Nello stesso periodo sono stata raggiunta dall’appello di CSI a organizzare veglie.

Come ha vissuto i preparativi per la Sua prima veglia a Romanshorn, nel 2016?

CSI offre un buon supporto: la persona che la organizza può affidarsi a CSI per tutto ciò che riguarda i permessi, il materiale e il programma della veglia. In questo modo mi è stato possibile sin da subito essere la responsabile principale di una veglia.

Cosa La motiva in questo impegno?

Le terribili notizie sui perseguitati nel mondo mi addolorano molto. La veglia offre la possibilità di fare un piccolo gesto di solidarietà, inoltre contribuisce a unire le chiese locali, come il tassello di un puzzle. Mi colpisce sempre molto pregare insieme in silenzio. Ricordare silenziosamente i perseguitati, per mezz’ora e al freddo, non è paragonabile a vivere la loro situazione.

Quali ricordi ha della Sua prima veglia?

Mi ha fatto piacere che nel 2016 ho avuto il sostegno di tutte le chiese locali e che molti cristiani hanno aderito. A Romanshorn, nonostante abbiamo cambiato già due volte il luogo della veglia, ci sono persone che partecipano ogni anno.

Parteciperà anche alla veglia a dicembre 2021?

Certamente, l’anno scorso la veglia è stata particolare per via delle restrizioni dovute al Covid. I pochi presenti hanno vissuto un momento intenso con numerose reazioni da parte del pubblico.

Incoraggio volentieri anche le località più piccole a organizzare una veglia, è qualcosa che ci rafforza come cristiani.

Intervista: Reto Baliarda

L’obiettivo è quello di raggiungere 50 località – Sarà anche Lei dei nostri?

Vuole organizzare una veglia nella Sua regione? CSI Le dà una mano! Contatti la Sig.ra Biedermann (044 982 33 72, selina.biedermann@csi-schweiz.ch). La ringraziamo perché con il Suo aiuto possiamo raggiungere l’obiettivo di 50 località per la veglia del 2021.

Località per la Veglia  15.12.2021

Ticino:

Agno –davanti alla Collegiata
Caslano – area prativa presso la stazione FLP
Giubiasco – davanti alla Chiesa Cattolica

Svizzera Tedesca:

Baden  – Schlossbergplatz
Basel – Claraplatz
Bern – Bahnhofplatz b. Heiliggeistkirche
Bischofszell – Bahnhofplatz
Brugg  – Neumarktplatz
Buchs  – Bahnhofstrasse 18 (vor Migros Bank)
Burgdorf  – Ecke Bahnhofstrasse (vis à vis VESTITA)
Chur – Bahnhofstrasse (vor Café Maron)
Frauenfeld – Sämannsbrunnen
Interlaken – Postplatz
Köniz – vor Migros Bläuacker
Kreuzlingen  – Dreispitzplatz
Liestal – Stedtli, b. Brunnen
Luzern – Jesuitenplatz
Lyss  – Beim Bahnhof
Ostermundigen BE – noch offen
Romanshorn  – Vor Bodankomplex
St. Gallen – Marktgasse b. Brunnen
St. Moritz –vor der Ref. Kirche
Stans – Bahnhofplatz
Thun – Rathausplatz
Turbenthal  – Gemeindehausplatz
Villmergen  – Ref. Kirchenplatz
Wattwil  – Bushaltestelle vor Bahnhof (vor Mode Weber)
Wetzikon ZH – Ref. Kirchenplatz
Winterthur – Oberer Graben
Zürich – Paradeplatz

Romandie:

Fleurier – Place du Marché
Fribourg  – Place de la Gare
Genève – Rue Mont-Blanc (Fussgängerzone, Statue « L’Immigré »)
Lausanne –  Place St-Laurent (vor der Kirche)
La Chaux-de-Fonds –  Devant le Métropole Centre (zone piétonne)
La Côte-aux-Fées – Place du Village
La Neuveville – Place de la Gare (centre des Épancheurs)
Les Ponts-de-Martel – vor der Raiffeisenbank
Martigny-Bourg – Église Saint-Michel (Rektorat)
Moudon – vor der Migros
Neuchâtel – Place Pury
Vevey – devant le Manor

Francia: 

Strasbourg  – Place du Château

Quest’anno ci saranno anche veglie nei seguenti paesi:

Bangladesh – Dacca
Iraq – ancora aperto
Nigeria – Plateau State, Enugu State, Maiduguri State, Kaduna State
Pakistan – Gujranwala

Questo elenco è in continuo aggiornamento.

Lasciare un commento

Kommentar erfolgreich abgesendet.

Der Kommentar wurde erfolgreich abgesendet, sobald er von einem Administrator verifiziert wurde, wird er hier angezeigt.

Altre notizie – Svizzera